Siamo stati creati o siamo frutto del caso?

Oggi la teoria che va per la maggiore, in merito all’origine della vita, è quella del Big-bang,
della grande esplosione o del frutto del caos, perché da una esplosione può solo derivare il
caos e da una grande esplosione un grande caos. Teoria ragionata sicuramente in quanto
l’universo è in espansione e le linee di fuga sembra conducono ad un solo punto, quindi
“si presuppone” che in quel punto ci sia stata una grande esplosione che ha originato
l’espansione.

Grande teoria, degna di attenzione, ma sempre teoria elaborata dalla limitata intelligenza
umana, che ovviamente si basa sulle leggi fisiche e chimiche conosciute e dipendente in gran
parte dall’invettiva dell’enunciatore.
Per questo ci sono diverse teorie umane che vorrebbero spiegare l’origine dell’uomo, ad
esempio solo circa 50 anni fa andava per la maggiore la teoria dell’evoluzione, proposta da
Darwin, e sembrava che avesse convinto il mondo, ma come tutte le teorie spesso variano o
vengono soppiantate da altre. Una volta ho fatto una ricerca e ne ho contate 26, umanamente
tutte apprezzabili e sicuramente frutto di ingegni non comuni, frutto di complessi ragionamenti
e comunque sempre teorie e come tali non ancora dimostrate, per cui l’origine della vita in
pratica umanamente resta un mistero.

Come credenti, per fede comprendiamo che siamo stati formati dalla parola di Dio (Ebrei 11:3),
infatti, la Bibbia nei primi capitoli del libro della Genesi ci dice chiaramente che siamo stati
creati e non siamo il frutto del caso o di incroci o evoluzioni animalesche ma di atti creativi ben
distinti:
Poi Dio disse: «Facciamo l’uomo a nostra immagine,
conforme alla nostra somiglianza,
e abbia dominio sui pesci del mare,
sugli uccelli del cielo, sul bestiame,
su tutta la terra e su tutti i rettili che strisciano sulla terra».
Dio creò l’uomo a sua immagine; lo creò a immagine di Dio;
li creò maschio e femmina.
Dio li benedisse; e Dio disse loro: «Siate fecondi e moltiplicatevi;
riempite la terra, rendetevela soggetta,
dominate sui pesci del mare e sugli uccelli del cielo
e sopra ogni animale che si muove sulla terra».
Dio disse: «Ecco, io vi do ogni erba che fa seme sulla superficie di tutta la terra,
e ogni albero fruttifero che fa seme; questo vi servirà di nutrimento.
A ogni animale della terra, a ogni uccello del cielo
e a tutto ciò che si muove sulla terra e ha in sé un soffio di vita,
io do ogni erba verde per nutrimento».
E così fu. Dio vide tutto quello che aveva fatto, ed ecco, era molto buono.
Fu sera, poi fu mattina: sesto giorno.
Genesi 1:26.31
Il buon senso ci dice che ogni cosa ha un costruttore, se guardiamo un mobile pensiamo al
falegname, una vettura ci fa pensare ad una industria meccanica, una medicina ci fa pensare
ad una industria farmaceutica e così per ogni cosa, non c’è nulla che viene dal caso ma ogni
cosa che vediamo è stata ideata da qualcuno e così pure per l’universo, i pianeti, la Terra, gli
animali, gli uccelli e l’uomo, nulla viene dal caso, tanto meno da una esplosione che, il buon
senso ancora una volta ci dice, genera solo caos.

Se vuoi avere maggiori informazioni sugli argomenti trattati in questo articolo, sentiti libero di contattarmi via mail o sui social networks.
Posted in Risposte cristiane, Volantino and tagged , , .